Home » NEWS » IL 2015 INIZIA CON IL BOTTO!!!

IL 2015 INIZIA CON IL BOTTO!!!

IL 2015 INIZIA CON IL BOTTO!!! - POWERACE TEAM

Giusto il tempo per smaltire i festeggiamenti per il Nuovo Anno e le Atlete del Powerace Team iniziano subito ad inanellare successi.

08/02/2015 – Cortina d’Ampezzo

Lo scenario è quasi indescrivibile, ci troviamo sopra Cortina d’Ampezzo, per la precisione ColGallina, una specie di avamposto lunare dimenticato da tutti, a metà strada tra la sgargiante e mondana  Cortina d’Ampezzo e la più sportiva ma non meno elitaria Alta Badia. Il vento freddo settentrionale spazzava questa piccola stazione sciistica del comprensorio ampezzano, tanto che a momenti non si vedevano nemmeno le porte, ma gli atleti impegnati nella XV° edizione della ColGallina Cup non si sono fatti intimorire.

Tra i 130 partecipanti, spicca il risultato eccezionale delle nostre due portacolori, Carlotta Cabiati e Francesca Mocnik, che hanno trovato entrambe la traiettoria perfetta per concludere con un incredibile “Primo Posto ad Ex aequo” la gara.  Un ottimo risultato che sarà sicuramente un buon viatico per un 2015 che si preannuncia ricco di successi.

08/02/2015 – Tarvisio

L’Arena Paruzzi di Tarvisio, ed una splendida giornata calda e soleggiata, ha ospitato lo scorso week end i Campionati Italiani Individuali e a Squadre di Winter Triathlon, una disciplina poco conosciuta ma molto dura. Gli oltre 120 atleti delle categorie Youth ed Elite si sono sfidati iniziando con 6 km di corsa nella neve, seguiti da quasi 9 km di mountain bike, anch’essi su tracciato innevato, per chiudere lo sforzo nella splendida Arena Paruzzi con 7 km di sci da fondo.

Partenza di gruppo con i partecipanti che, dopo le sgomitate iniziali, si sono subito sgranati in un lunghissimo serpentone lungo i  4 giri del circuito. Dopo la prima transizione in zona cambio è iniziata la frazione più dura, 3 giri di circa 3 km l’uno molto ondulati e resi per alcuni impossibili dalle condizioni della neve che soprattutto dopo il primo passaggio del gruppo rendeva quasi impossibile avanzare. Mostruosa la prestazione del Nazionale del Gruppo Esercito, Daniel Antonioli, che copriva i 9 km, in poco più di 17 minuti mentre il grosso del gruppo impiegava in media più del doppio, per molti è stato un calvario portato a termine completamente con la bici a mano. Splendida come detto sopra la frazione di fondo, anch’essa molto ondulata nella parte iniziale che fa da antipasto alla terribile rampa, quasi 200 metri con pendenze da capogiro che permettono però di lanciare la volata verso il traguardo posto nell’Arena. E’ stata proprio questa salita, a metà del terzo ed ultimo giro quella che ha permesso a Francesca Settimo di sferrare l’attacco alla diretta avversaria Fasolo Cristina del Padova Nuoto, che aveva guidato la gara fino a quel momento. Il capolavoro di Francesca si è poi concretizzato sulla discesa finale, dove grazie ai suoi velocissimi sci,  perfettamente preparati dagli ski man di Alternativa Sport, ha staccato l’avversaria e tagliato il traguardo con un buon margine sull’avversaria. Titolo di Campionessa Italiana S4 di Winter Triathlon con la medaglia consegnata dalla padrona di casa la Campionessa Olimpica Gabriella Paruzzi.