Home » NEWS » CIRCUITO "SOLO 2" - 2013

CIRCUITO "SOLO 2" - 2013

CIRCUITO "SOLO 2" - 2013 - POWERACE TEAM

E’ iniziato la settimana scorsa il circuito “Solo due 2013”, il campionato per imbarcazioni ad equipaggio ridotto,organizzato da 7 circoli velici della XIII° zona. Il Powerace Team schiera due equipaggi, super agguerriti su entrambe le imbarcazioni del team, il Cattivik ed il Poison, ricordiamo che l’imbarcazione ed il timoniere devono rimanere gli stessi per tutte e 7 le regate del circuito, mentre il secondo membro dell’equipaggio può variare.


LA ROMANTICA

02/06/2013, prima prova del circuito, giornata bellissima, con sole e vento leggero. Sulla linea di partenza si trovano ben 50 imbarcazioni composte da un fanciullo e una fanciulla, coppie tra le più disparate… Il Cattivik si presenta con Stefano Spangaro al timone coadiuvato dalla fortissima “Ginevra!!!” (Cristina Conti ndr.) mentre il Poison mischia le carte in famiglia e presenta Francesca Settimo sulla prua di un ispiratissimo Piero Boldrini.

Sulla linea di partenza sono proprio i due scafi del Powerace Team a contendersi il primato con un velocissimo Alien di Massimo Jenko e Sharon Vigini che scappa subito trovando sulla linea lo spiraglio giusto per partire lilbero e veloce… Sembra tutto scritto visto il vantaggio abissale dei tre ma a due terzi del primo lato eolo fa un brutto scherzo ai contendenti e con un salto di quasi 40 gradi favorisce un attentissimo Pellis che con la sua fidanzata porta il Gufo primo alla boa n. 1.

Posizioni stravolte con Cattivik secondo, Alien quinto e Poison settimo in boa. Il secondo lato è una gara a chi evita più detriti (in questa spettacolare classifica un pari merito tra Alien e Cattivik!!!) Spangaro resiste anche alla rete che ha sulla chiglia e riesce a mantenere la piazza d’onore dietro a un grandissimo Pellis che bissa il successo dell’anno precendente. Vero mattatore di giornata Piero Boldrini che recupera 4 posizioni e sale sul podio con un velocissimo Poison. Grandissima prestazione di Francesca nel molteplice ruolo di prua/drizze/tailer.


MUGGIA PER DUE

08/06/2013, la prima notizia di giornata e che finalmente è arrivata la primavera e il caldo si fa sentire. Il circuito ormai ha raggiunto numeri notevoli e pur essendo questa una regata più complessa, per la possibilità di usare vele non infierite, fa registrare ben 43 imbarcazioni sulla linea di partenza.

Partenza non facile, con salti di vento continui, intuizione brillante di Piero Boldrini con il Poison e Fabio Rochelli con il suo zero che partono in boa e sfilano mure a sinistra davanti a tutta la flotta, seguiti dal  presidentissimo Spina (che vira un po’ troppo presto e si prende qualche precedenza e qualche improperio... non avendo diritto di rotta….). La regata si decide per buona parte già dalla partenza infatti il lato destro paga tantissimo e porta alla prima boa l’accoppiata Piero Boldrini con Massimo Hrovatin sul Poison con un grandissimo vantaggio su Massimo Jenko ed Emanuele Noè ai comandi dell’Alien. Colpo di scena, spettacolare issata di spy del Poison che prova a far passare la drizza all’interno di tutto quello che c’era a bordo con Piero che rincorreva Max per buttarlo a mare… Jenko osservava esterefatto e incredulo le prodezze del Poison ma non riusciva a colmare tutto il gap.

A meta lato con ormai tutti gli spy gonfi però Max decide di rifarsi e intuisce che il comitato non è stato proprio perfetto (solo in questo perché per il resto forse il migliore visto questa stagione) nel piazzare la seconda boa, ammainata repentina e su di fiocco a riprendere una boa che da lasco diventa nuovamente di bolina. Alien e il resto della flotta osservano increduli il Poison, pensando in una nuova perla del duo teschiato, e quando realizzano anche loro che la boa è tanto a destra il vantaggio del Poison è incolmabile. Bellissima stramba in boa ed issata per l’ultimo lato che vede Piero condurre il Poison solitario sulla linea d’arrivo.

Sfida tra Poison e Alien che si ripeterà nella prossima tappa di Grignano con la 15 miglia in solitaria.