Home » NEWS » Barcolana 2011

Barcolana 2011

Barcolana 2011 - POWERACE TEAM
Trieste, 9 ottobre 2011
Finalmente ci siamo! Un anno di sacrifici, allenamenti e regate si sta per concludere… Ore 06.30 un trillo fastidioso scuote il risveglio delle ragazze… pugni alle sveglie, telefonini lanciati sul muro, coperte tirate fino a sopra le orecchie, ma nella testa qualcosa stava già ronzando…. Eh si! E’ domenica! 9 ottobre! Seconda domenica di ottobre! È vero la Barcolana!!!! L’obiettivo finale! Non sono passati nemmeno 5 secondi dal trillo di cui sopra ed era già successo tutto questo!!! D’un tratto in nove case si è registrato un terremoto!!! Corse, spazzole, creme, caffè, magliette non trovate, scarpe neanche a pensarci, accuse di tutti i tipi a mariti e morosi… “Mi hai nascosto questo! Mi hai perso quello! Non mi aiuti mai!” e via andare… Durata del sisma 20 minuti circa! Poi nuovamente la quiete….
Altri 10-15 minuti per raggiungere il Porto Vecchio e le Ragazze del Poison saltano sul rimorchiatore della Tripmare, che ha ospitato l’Ufo in questi 4 giorni di Barcolana, sotto gli sguardi interessati dei rudi marittimi dell’equipaggio per niente avezzi a tutto questo splendore…..
Si mollano gli ormeggi, si arma la barca e via pronte sulla lnea con ampio anticipo a cercare lo spiraglio giusto dove infilarsi…
Certo la Barcolana vista da un Ufo è uno spettacolo inedito, l’incrocio con Esimit, lungo 4 volte tanto e soprattutto alto almeno 6 volte tanto, fa un certo effetto, ma in questa selva di incroci il tempo vola il cannone riporta tutte alla realtà. Dalla sveglia al colpo di cannone sembra passato un attimo. Eppure l’ora Rai segna le 10.00, il pertugio dove infilarsi è stato scelto, e le ragazze sono già concentrate alcune a cercare gli altri ufetti, altre a scegliere il momento giusto in cui si apre il buco per dare spy!!!
Eccolo, passa qualche minuto, quando Gea con grande maestria e decisione porta il Poison fuori dal muro di vele che copriva quasi completamente le raffiche di Bora e dà l’ordine: Su Spy!!! La vela si gonfia e il ghigno beffardo del nuovo lucente teschietto inizia a volare tra i flutti, la cavalcata è avvincente, l’ufetto vola e passa indenne il collo di bottiglia della prima boa. La Bora tiene ed il secondo e terzo lato sono due boline velocissime, la gioia in barca è quasi inarrestabile una di loro per la voglia di festeggiare si dica abbia scambiato il Faro della Vittoria per una caraffa di Prosecco… 12.20 e il Poison taglia la linea d’arrivo.
Un tempone, velocissime le ragazze che dopo il giro d’onore si dirigono verso il bigo per iniziare la conta….
La prima immagine è sconfortante, l’Alien è già sullo scalo!!! Per un momento la gioia si arresta, poi davanti all’evidenza riprende a sgorgare… troppo poco tempo per aver concluso, purtroppo l’Alien è a terra a leccarsi le ferite dopo un ritiro dovuto alla rottura del timone, peccato per Jenko & C. ma avranno tempo di rifarsi… Lo sguardo si sposta verso gli ormeggi sotto il bigo e riprende la conta: Fuzzy Fun, Don Chisciotte… e basta non ci sono altri Ufo, e la gioia aumenta prima Barcolana e primo podio!!! Grandi ragazze!!!!
Non sembra vero, passano pochissimi minuti e la barca è già sistemata sullo scalo, pulita, disarmata e in bella mostra, qualcuno si avvicina ad ammirare le nuove livree e chiede: “Ma dove xe le Mule???”
La domanda trova subito risposta quando dalla zona bar si alza forte: “ E per il Poison, Hip, Hip, Hurrà!!!!! Hip, Hip, Hurrà!!!!” e il Prosecco adesso si inizia a correre a fiumi.
Brave ragazze ve lo siete meritato per il duro lavoro e per la tenacia che ci avete messo!!!
Appuntamento il 20 novembre 2011 ore 10.00 alla Stazione Marittima per vederle sul podio!!!!